La Campania sta per essere interessata da una depressione in risalita dal nord-Africa. Depressione che tra lunedì e martedì subirà un approfondimento e nella giornata di mercoledì verrà agganciata dall’arrivo di un vortice depressionario dalla Groenlandia. Vortice depressionario colmo di aria molto fredda in quota il quale subirà un ulteriore approfondimento una volta giunto sul Tirreno fino a raggiungere valori di pressione molto bassi: circa 980 hPa oltre ad un inconsueto calo dell’altezza di geopotenziale a 500 hPa. Si tratta di una configurazione barica insolita per il nostro mediterraneo durante l’inverno la quale potrebbe determinare condizioni di tempo estremamente perturbato con fenomeni al momento imprevedibili; si rammenta e sottolinea che NON si tratterà di un uragano e tanto meno NON sarà accompagnato da un’ondata di gelo.