MALTEMPO: 10 vittime in Sicilia nelle ultime ore

9 persone sono annegate all’interno di una villa a Casteldaccia (Pa), allagamento dovuto allo straripamento del fiume Millicia.

Tra le vittime anche 2 bambini di uno e tre anni.
La villa è stata letteralmente sommersa dall’acqua del fiume ingrossato a causa delle piogge incessanti della giornata di ieri. In due si sono salvati perché usciti ad avquistare pasticcini per il dopo cena, un terzo ha dato l’allarme aggrappandosi ad un albero.

Le vittime vivevano a Palermo, Santa Flavia e Bagheria (Palermo). Sono Rachele Giordano, di 1 anno; Francesco Rughò, 3 anni; Federico Giordano, di 15 anni; la madre Stefania Catanzaro, 32 anni e moglie di uno dei tre sopravvissuti, Giuseppe Giordano; il nonno Antonino+ Giordano, 65 anni, e la moglie Matilde Comito, 57 anni; il figlio Marco Giordano, di 32 anni, e la sorella Monia Giordano, di 40; Nunzia Flamia, 65 anni.

Sempre nel palermitano, a Vicari, un uomo ha perso la vita a causa dell’esomdazione del fiume San Leonardo.
Si trovava con un amico che è riuscito a salvarsi uscendo dall’autovettura prima che quest’ultima fosse stata investita dalla corrente in piena.
Anche ad Agrigento situazione non facile a causa dell’esondazione dell’Akragas.